Dacca

Ogni volta che si muore, nel mondo, per mano di terroristi islamisti, si parla di ‘follia’. Non c’è niente di folle, niente. C’è una precisa strategia e un fine preciso in tutto questo. Precisa e estremamente razionale, paurosamente razionale. E’ una guerra, razionale come tutte le guerre, una guerra di conquista e l’occidente è il teatro, solo il teatro di questa guerra e gli occidentali sono comparse da ammazzare per dimostrare l’onnipotenza di quelli che vogliono, con questa guerra, farsi tiranni altrove, imponendo in quelle terre, con il ferro e il fuoco, una razionalissima marcia di sottomissione e conquista, e l’occidente è solo il trofeo da mostrare a dimostrazione della potenza divina della armata di allah, potenza che suggestiona e che, di sacrificio in sacrificio, si rafforza e, razionalmente senza alcuna follia, contribuisce alle mire di un califfato che, senza follia alcuna, vuole semplicemente appropriarsi di una parte di mondo.

Roberta Anguillesi

Annunci