Complicazionismi astratti.

Vi confido un sospetto terribile, comincio a pensare che nel mio cervello si sia atrofizzata la ghiandola del complotto e del retropensiero, quella atta a secernere ormoni utili alle sinapsi del complicazionismo astratto. Credo che sia collocata tra l’amigdala e la pia madre, bias più, bias meno. Il sintomo è chiaro, per quanto io sia notoriamente una ipocondriaca conclamata, non riesco più a capire, proprio nel senso di comprendere e seguire, ragionamenti circa strategismi, oscure manovre, tatticismi, politiche furbe e furberie politiche. Devo andare di corsa al centro Occam…comincio davvero a spaventarmi.
Roberta Anguillesi

Annunci