per dire…

Se esistesse in italia una ‘classe’ di intellettuali veri, quelli che ‘lavorano’ col cervello, durando tanta fatica, tanta; starebbero nelle università al posto dei baroni o nelle redazioni delle grandi riviste di opinione o di informazione. Ma non abbiamo degli intellettuali in italia, abbiamo poveri orfani incanutiti nel peccato, qualche filosofuccio rampante e vuoto in cerca di conferme in piano americano nel proprio sguardo sempre a favor macchina,abbiamo frustrati e nostalgici del costanzoshow, abbiamo stiliti da resort e grassi scemi, tanto grassi quanto scemi e cacche secche in costante attesa d’esser grattate per spargere puzzo vecchio in ogni dove.Tutti comunque accumunati dal sogno d’accedere al Palazzo, anche come semplici ospiti fissi, se non altro perchè appena vi accedi diventi talmente ‘attaccabile’ da essere per paradosso invulnerabile, impermeabile, unto, oltre, sopra, al lato dei ciechi che ti credono orbo e per questo non possono permettersi di andare troppo per il sottile.

Annunci